fbpx

Il conto lavoro, o conto lavorazione, è una modalità produttiva molto diffusa nel tessuto imprenditoriale italiano.

Demandando ad altri la produzione o lavorazione di componenti, si abbattono i costi, si riduce la necessità di manodopera e si può far fronte in maniera elastica alle richieste ondivaghe del mercato.

Tutti questi aspetti positivi, però, richiedono un prezzo: nel conto lavorazione occorre gestire un ginepraio di comunicazioni in entrata ed uscita con i terzisti, di scadenze, di invio di pezzi e materiali, di bolle, ecc.

Questo è vero soprattutto quando si creano fraintendimenti sulle direttive, quando le consegne non sono puntuali, quando si verificano intoppi o imprevisti.

Per mantenere la perfetta sincronia necessaria affinché il conto lavoro funzioni, esistono degli strumenti software estremamente potenti, che si caricano sulle spalle tutta la complessità di processo, facilitando incredibilmente la complessità del ruolo direzionale.

TeamSystem Enterprise, modulo Produzione, ad esempio, automatizza gli scambi tra azienda e terzista, sia per il conto lavoro attivo che per il conto lavoro passivo.

Vediamo nel concreto come gestire in modo indolore le tre fasi principali del conto lavorazione:

CONTO LAVORO, FASE 1: GLI ORDINI

Questo è il primo momento in cui l’efficienza dell’organizzazione è fondamentale: gli ordini al terzista devono coincidere perfettamente con la domanda dei clienti, il materiale o semilavorati da spedire per le lavorazioni, le scorte di magazzino, gli approvvigionamenti esterni ed i tempi.

Teamsystem Enterprise automatizza il processo: genera delle proposte d’ordine di conto lavoro a partire dagli ordini clienti oppure dall’analisi della situazione di magazzino (articoli sottoscorta).

CONTO LAVORO, FASE 2: LA CONSEGNA

Definiti gli ordini, si invieranno al terzista i materiali e le istruzioni di lavorazione.

Teamsystem Enterprise permette di controllare, documentare e valorizzare tutte le movimentazioni merci, in modo da mantenere la situazione costantemente sotto controllo, direttamente dal gestionale.

Il vantaggio è di ottenere una tracciabilità puntuale, in ogni momento, di ogni materiale o semilavorato uscito dall’azienda.

CONTO LAVORO, FASE 3: IL RIENTRO

Anche l’ultima fase del processo ha le proprie complicazioni: una volta terminato il compito del terzista, sarà necessario gestire il rientro del semilavorato o del prodotto finito, controllando che i materiali inviati e la merce restituita, coincidano.

Teamsystem Enterprise automatizza anche questa fase.

Come? Confronta quantità inviate e ricevute, verifica la fatturazione del terzista e restituisce in automatico, ed in totale chiarezza:

–  cosa è stato fatto

– quale materiale è stato utilizzato

– a cosa corrispondono le fatture ricevute dal terzista.

 

Vuoi saperne di più, su fattibilità e vantaggi per la tua azienda? Clicca qui, compila i campi e ti contatteremo con piacere!