fbpx

Nei giorni scorsi si è parlato parecchio dell’adeguatezza dei sistemi di Fatturazione Elettronica rispetto alla nuova normativa europea sulla privacy.

Assosoftware, ovvero l’associazione nazionale che rappresenta le aziende dell’Information Technology, in un comunicato stampa rassicura gli animi: le software house hanno lavorato nel rispetto delle linee guida del GDPR e sono compliant rispetto alle direttive europee. La Fatturazione Elettronica non rappresenta quindi un rischio per la tutela dei dati personali.

Per leggere il comunicato stampa di Assosoftware, clicca QUI.